Sensibilità alla luce, tocco, suoni e odori della fibromialgia

È comune per le persone con fibromialgia essere molto sensibili a suoni, tocchi, luce, odori e clima; Si sentono come se avessero “fatto emergere il volume” a tutto ciò che li circonda.

Si ritiene che questi effetti dovuti al fatto che alcune sostanze cervello amplificare segnali provenienti dall’esterno e perché il sistema nervoso autonomo ha un malfunzionamento prevenzione caratteristiche, come omeostasi regolazione sensazioni.

Quando si dispone di fibromialgia, il corpo reagisce in modo eccessivo agli stimoli dall’esterno, è costantemente in allerta, e l’ansia peggiora quando molti di questi sentimenti si uniscono in una sola volta. Può diventare veramente travolgente.
Sovraccarico di stimoli di solito porta ad attacchi di confusione, paura, ansia e panico.
Vediamo come l’eccessiva sensibilità influenza le persone con fibromialgia:

SENSIBILITÀ ALLA LUCE
Alcuni pazienti con fibromialgia sente la necessità di indossare occhiali scuri ogni volta che vanno fuori e preferiscono mantenere la luce chiusa in casa; Si sentono male quando sono davanti allo schermo televisivo o al computer (specialmente quando si trovano in una stanza buia); Avere difficoltà a guidare in giornate soleggiate, ecc.
Prima di stimolare una luce luminosa, le persone con Fibromialgia presentano dolore agli occhi, si sentono a disagio e anche, ma possono sviluppare una grave mal di testa.

SENSIBILITÀ AL SUONI
Un suono forte, ripetitivo, improvviso o “fastidioso” può causare elevata irritabilità, dolore al corpo, mal di testa e nausea. Questa situazione spesso impedisce di essere in luoghi pubblici o dove molti suoni richiedono l’attenzione.
Le persone con Fibromyalgia non possono ignorare i suoni che li circondano, perché il cervello cattura e “aumenta il volume” di persino il rumore più piccolo e insignificante.

“Recentemente, ero seduto in un ristorante fast food e un segnale acustico mi ha permesso di andare per lunghi periodi di tempo. Non ho potuto concentrarmi su ciò che mi ha detto mio marito. Con ogni suono mi sentivo sempre più agitato, quasi fosse passata una corrente elettrica attraverso ogni nervo nel mio corpo “.

SENSIBILITÀ ALLA TOUCH
Screenshot 2013/05/06 a 16.47.14Las con fibromialgia hanno spesso allodinia, che è una sensazione di dolore causato da uno stimolo che provoca normalmente nessun dolore, per esempio, un tocco.
Questo problema si verifica a causa di un malfunzionamento dei nociceptori (i recettori del dolore del nostro corpo), che invia il segnale al cervello che quasi ogni sensazione è dolorosa; La pelle diventa ipersensibile.
Le persone con fibromialgia hanno spesso dolore quando esposto al vento, essere coccolato o accarezzati, per spazzolare i capelli, e anche quando si utilizzano alcuni tipi di abbigliamento (regolati con alcuni tessuti, la consistenza e forme, ecc)
Se una persona con fibromialgia ha un livido, tagliare o zero può ancora sentire il dolore nella zona interessata, dopo un lungo periodo di tempo, anche se il danno è già stato zona curata.

SENSIBILITÀ ALLA SFIDA
Non solo la fibromialgia ha una sensibilità agli odori “spiacevoli”, può anche avere un effetto negativo anche su odori comuni.
Alcune persone hanno una maggiore sensibilità chimica, che è una malattia in cui si genera una risposta anomala a molti agenti chimici sintetici.
Le persone con fibromialgia possono avvertire vertigini, nausea, dolori muscolari, mal di testa, lo stomaco e la gola facendo attività come il bagno (come molti prodotti sono utilizzati con diversi gusti: sapone, shampoo, crema da barba, ecc); Passeggiando nelle navate del supermercato con prodotti di pulizia o profumeria; Durante la pulizia della casa; Quando si va alla stazione di servizio; Vivere con persone che usano qualche fragranza o fumo, eccetera.
In alcune persone, la sensibilità è tale da poter indovinare ciò che hai mangiato la mattina, se hai bevuto l’alcool o se sei stato bagnato.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Content is protected !!