Pazienti con fibromialgia Prendendo MitoQ segnalato meno dolore, miglioramento della memoria in linea di studio

Pazienti con fibromialgia Prendendo MitoQ segnalato meno dolore, miglioramento della memoria in linea di studio

Dopo sei settimane di trattamento con il supplemento mitocondriale MitoQ, pazienti con fibromialgia hanno detto di aver ridotto il dolore e il miglioramento della memoria, secondo uno studio condotto interamente online.

Lo studio, “L’influenza di MitoQ sui sintomi e cognizione di fibromialgia, encefalomielite mialgica e stanchezza cronica,” rappresenta un nuovo modo di svolgere ricerche, in gran parte omettendo i costi connessi con gli studi clinici tradizionali.

Lo studio è stato condotto da Cort Johnson Salute Lecter, un sito d’informazione per i pazienti con fibromialgia, e Joshua Grant, un neuroscienziato Mendus.org, una piattaforma online dove le persone con condizioni di salute possono contribuire a creare i propri studi di ricerca. In contrasto con gli studi tradizionali, i pazienti hanno riferito misurati e tutti i loro sintomi e potrebbero anche gestire singolarmente i loro regimi di trattamento.

Tuttavia, lo studio è stato eseguito proprio come una sperimentazione clinica tradizionale: I pazienti sono stati randomizzati a ricevere o integratori o un placebo, e sia i pazienti e gli scienziati che gestiscono lo studio non sapeva che è stato assegnato ai trattamenti.

MitoQ è un integratore per migliorare la funzione mitocondriale, fornendo più l’antiossidante coenzima Q10. Gli integratori sono progettati per migliorare l’assorbimento della molecola quando preso in una forma di capsule.

Lo studio è il più grande condotto da Mendus.org fino ad oggi, ed è stato in parte reso possibile da MitoQ, che ha fornito i pazienti con il loro prodotto o un supplemento di placebo, che era visivamente identico a quello delle capsule MitoQ.

Un totale di 47 pazienti con fibromialgia hanno partecipato allo studio, che ha anche reclutato 51 persone affette da encefalomielite mialgica, noto anche come sindrome da stanchezza cronica.

Il processo è stato concepito come uno studio cross-over – una configurazione in cui un paziente che riceve un integratore attivo poi passa a un placebo e viceversa. In questo modo, i ricercatori potrebbe analizzare i dati anche se un paziente ha mancato di segnalazione nel corso di un punto di tempo, e potrebbe anche concludere se gli effetti cambiarono quando i pazienti passati tra l’integratore attivo e un placebo.

pazienti con fibromialgia che hanno preso MitoQ riportato punteggi del dolore del 24 per cento inferiore rispetto ai pazienti trattati con placebo, con una riduzione significativa, secondo il rapporto. La memoria di lavoro ha anche migliorato del 10 per cento.

Effetti benefici sono stati osservati solo quando i pazienti stavano assumendo supplementi e sono stati persi quando gli stessi pazienti stavano assumendo un placebo. Lo studio non ha trovato effetti di MitoQ sui sintomi della sindrome da stanchezza cronica.

“Ci sono stati due risultati incoraggianti e deludenti. MitoQ sembra funzionare abbastanza bene per la fibromialgia, abbassando il dolore e migliorare la memoria “, ha detto Grant in un comunicato stampa.

“Con il suo eccellente profilo di sicurezza e la disponibilità senza ricetta, MitoQ può avere il potenziale per aiutare milioni di pazienti simili vediamo l’ora di un domani meno dolorosa”, ha aggiunto.

Anche se la relazione è disponibile on-line, non è ancora stato peer-reviewed e pubblicato su una rivista scientifica.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Content is protected !!