La vitamina B12 per la fibromialgia

Tre bottiglia di dollari di Vita

Che cosa succede se v’è stato detto che una bottiglia di $ 3 fluido potrebbe fare la differenza tra un grave attacco d’asma e un lieve sintomi – da una pessima giornata e uno gestibile?

Questo era esattamente quello che il mio medico ha scoperto qualche anno nella mia lotta con fibromialgia. Prima della diagnosi, era stato testato per tutto ciò che si possa immaginare: la sclerosi multipla, il lupus, tumore al cervello (a causa di emicranie costanti), l’artrite reumatoide, malattie della tiroide, il cancro e la lista continua.

Attraverso la ricerca, il mio medico inciampato sul rapporto tra carenza di vitamina B12 e la fibromialgia. Egli era stato diagnosticato un fibro, con neuropatia periferica e l’emicrania, ma nessuno era stato in grado di collegare i punti e tutti i giorni che ero peggio. Il colpevole nascosto vitamina B12 era difficile da rilevare perché nel test del sangue normale, i miei livelli erano per lo più nel range di normalità.

Per fortuna, ho avuto un medico che si prende cura non sarebbe riposare fino a raggiungere il fondo dei miei problemi debilitanti.

funzioni di riproduzione Vitamine

Diverse vitamine svolgono diverse funzioni nel nostro corpo e la salute in generale, e ha dimostrato che le persone che si occupano di molti sintomi della fibromialgia tendono ad essere carente in uno, e spesso più di uno, delle vitamine essenziali – un cioè B12, acido folico, magnesio, potassio e vitamina D.

La vitamina B12 sembra essere il più notevole svolge un ruolo importante nella formazione dei globuli rossi, nella salute del sistema nervoso centrale, e aiuta nel funzionamento del vostro metabolismo. La vitamina B12 è solubile in acqua, il che significa che il loro corpo non memorizza le prenotazioni, quindi è necessario regolarmente.

B12 si trova nei prodotti di origine animale come latte, carne, pollame, pesce e uova. ricchi di proteine ​​come il tonno, carne di manzo, pollo, yogurt e cereali alimenti fortificati sono buone fonti di alimentazione.

I vegetariani e quelli che non consumano alimenti ricchi di vitamina B12 può ottenere B12 integratori vitaminici. Dal momento che il problema con i livelli di vitamine nel corpo di una persona che soffre di fibro è la difficoltà di assorbimento in luoghi appropriati nel corpo, la vitamina in forma di pillola è più spesso abbastanza adeguata per fornire il livelli necessari.

Per questo motivo, molti medici prescrivono l’assorbimento della vitamina come iniezione nel flusso sanguigno invece di essere eliminati.

La mia esperienza personale è che al di là della malassorbimento di standard di vitamina B12, hanno un anticorpo rara che rifiuta totalmente.

È per questo che ci fossero false letture che riflettono un livello normale quando il mio corpo è esaurita, o almeno non con quello che è venuto nel mio corpo. Senza lavoro B12 correttamente, il paziente è a rischio di gravi conseguenze per la salute.

Oro liquido

B12 e un’altra famiglia di vitamine del gruppo B – in particolare folati – spesso prescritti per le persone affette da sindrome da stanchezza cronica e la fibromialgia. I ricercatori ritengono che queste sostanze nutrienti aiutano in vari disturbi nervosi legati, tra cui la sclerosi multipla e il morbo di Alzheimer.

Alcune ricerche hanno dimostrato che le persone con diagnosi di malattia di Alzheimer o la demenza erano in realtà solo una grave carenza di vitamina B12 e una volta che alte dosi sono state somministrate nel corso di un lungo periodo di tempo, la sua memoria ha cominciato a migliorare ancora. sindrome da stanchezza cronica e la fibromialgia tipico paziente soffre anche di sintomi neurologici che sono chiaramente come intorpidimento e formicolio nei disordini estremità, perdita di memoria e di equilibrio.

Oltre alle altre caratteristiche sopra elencate relativa B12, vitamina protegge anche mielina, lo strato protettivo intorno nervi. Le carenze possono causare anemia e danni al sistema nervoso irreversibile; questo è qualcosa che ho potuto sentire a causa di carenza non è stata rilevata da più di 16 mesi.

Senza B12, la guaina di mielina intorno nervi comincia a erodere, lasciandoli esposti. Il modo migliore potevo spiegare la sensazione e il dolore nel peggiore di questo peggioramento è avere cavi elettrici all’interno del mio corpo senza rivestimento in gomma e la cottura di energia elettrica attraverso i miei nervi sorprendenti mio sistema.

A sinistra per capire il dosaggio giusto per la vitamina B12 necessaria.

dosi fino

Dato l’ovvio vantaggio e anche un disperato bisogno di vitamina B12, la quantità è sufficiente e quanto è troppo? In genere, una dose di 1.000 microgrammi al mese è ciò che è prescritto per il paziente non sano che necessitano solo di una leggera spinta di vitamina B12.

Tuttavia, alcuni medici specializzati nel trattamento della fibromialgia hanno scelto di aumentare gli integratori orali di iniezione di vitamina B12, paragonabili o superiori a dosi dosi di solito prescritti per i pazienti che soffrono di una carenza di vitamina B12. I pazienti di auto-somministrato dosi utilizzando lo stesso tipo di siringa un diabetico può utilizzare per l’iniezione di insulina.

La ricerca ha anche dimostrato che dosi molto più elevate sono ancora più vantaggioso di quanto si pensasse.

specialisti di medicina interna con sede in North Carolina Charles Lapp e Paul Cheney, ognuno specializzato nel trattamento della fibromialgia e la fatica cronica, ha iniziato a sperimentare con la terapia di vitamina B12 alte dosi nei primi mesi del 1990.

Inizialmente, erano interessati nei tre studi pubblicati nel New England Journal of Medicine, che ha rivelato la terapia ad alte dosi di vitamina B12 avevano sia guarito o notevolmente migliorato i sintomi dei pazienti affetti da stanchezza cronica e sintomi neurologici come la fibromialgia.

È interessante notare che i pazienti in questi studi avevano sangue normale conta di vitamina B12, suggerendo che la carta non ha avuto abbastanza vitamina B12 nei loro sistemi. Ciò che la ricerca ha dimostrato era almeno la metà di loro ha sperimentato un miglioramento significativo in tutti i sintomi, e fino al 80 per cento ha riportato almeno qualche miglioramento in dosi di 1.000 microgrammi a 5.000 microgrammi di vitamina B12 iniettato tre volte settimana.

Questi risultati sono stati entusiasmanti per i medici ei loro pazienti, ma erano ancora un mistero su come e perché la vitamina B12 è stato molto utile anche se i loro livelli ematici di vitamina B12 erano normali all’inizio, ed è rimasto normale anche a dosi elevate. La speculazione era che i loro pazienti potrebbero avere un problema con l’assorbimento della vitamina B12 e l’utilizzo a livello cellulare. La ricerca continua nel corso degli anni ha chiarito questa speculazione.

Quello che tutti i mezzi

Nel 1997, gli scienziati svedesi hanno riportato il loro studio di 12 pazienti che hanno incontrato i criteri diagnostici sia per la stanchezza cronica e la fibromialgia. Anche se i pazienti avevano livelli normali di vitamina B12 nel sangue, avevano livelli molto bassi o non rilevabili di vitamina B12 nella loro liquido spinale, e per deduzione, nel loro cervello.

Le basse quantità di vitamina B12 nel liquido spinale in correlazione con il grado di fatica sperimentata da parte del paziente. La scoperta suggerisce almeno in alcuni pazienti affetti da stanchezza cronica e la fibromialgia non possono metabolizzare correttamente B12.

Un anno dopo questa ricerca, altri risultati specifici che non solo i pazienti la fatica e la fibromialgia cronica carenza di vitamina B12 nel sistema nervoso, avevano anche livelli anormalmente elevati di omocisteina, un aminoacido tipo di sostanza che viene normalmente regolata nelle cellule da B12 .

Tra le altre cose, gli alti livelli di omocisteina sono stati collegati a malattie cardiache. Altri risultati di questa ricerca da scienziati svedesi hanno dimostrato che alti livelli di omocisteina nei pazienti erano tipicamente tre volte superiore nelle persone sane – più alto è il livello, maggiore è la gravità della fatica.

Hanno concluso che la mancanza di vitamina B12 nel sistema nervoso ed elevati livelli di omocisteina tra coloro che soffrono di fatica cronica e fibromialgia è “un fattore di fondo” in entrambe le malattie.

Tre bottiglia di dollari Vita

Per me personalmente, queste scoperte ha salvato la vita. Dopo quasi due anni di test, dolore costante, stanchezza cronica, perdita di peso e debolezza, il mio medico ha scoperto tutto lo sforzo che aveva attraversato ci ha portato una risposta semplice si trovano in un piccolo vaso di vitamina B12.

Per il costo di un po ‘più di $ 3, ho cominciato a ritrovare una misura della mia vita. Sono stato incaricato di prendere un’iniezione tre volte alla settimana e, infine, una volta alla settimana.

È anche suggerito che i pazienti prendono supplementi orali di altre vitamine, soprattutto vitamina B6 e acido folico, come eccesso di vitamina B12 può potenzialmente competere con altre vitamine B in cellule e ostacolare l’assorbimento.

Un’ultima parola

carenza di vitamina B12 non è la causa della fibromialgia, non stanno prendendo più B12 cura per la malattia. Al contrario, la carenza è una condizione o causa di malattia.

Preparazione di un apporto sistema di vitamina B12 ha mostrato risultati positivi e spesso cambia la vita. Anche se non sarà curare, prevenire un ulteriore deterioramento e per controllare i sintomi.

Pensate a quei nervi scoperti ancora una volta come il filo elettrico senza gomma. B12 diventa lo strato protettivo e il condotto di energia del corpo di fluire come dovrebbe. Non posso garantire che lo farà per voi, ma per me quella bottiglia salvato la vita!

mezzi

Livestrong.com (

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

error: Content is protected !!